(Medicina in breve) – Attività fisica e funzioni cognitive negli anziani…

L'attività fisica negli anziani. Attività fisica e funzioni cognitive negli anziani... L'attività fisica, se costante e moderatamente intensa, è un grande aiuto, tra i tanti evidenti benefici, nel frenare l'invecchiamento del cervello nei soggetti anziani, a patto che, come predetto, si tratti di -regolare- attività fisica che impegni la forza muscolare in modo sufficientemente moderato. … Continua a leggere (Medicina in breve) – Attività fisica e funzioni cognitive negli anziani…

(Medicina in breve) – L’ipersensibilità dei recettori serotoninergici alla base dei sintomi di ansia e/o depressione.

L'ipersensibilità dei recettori della serotonina alla base dei sintomi dell'ansia e della depressione. L'ipersensibilità dei recettori serotoninergici alla base dei sintomi di ansia e/o depressione. Nella comunità scientifica internazionale tutta non vi è dubbio che l'unica terapia farmacologica efficace per l'ansia e la depressione sia l'antidepressivo (preferibilmente del tipo SSRI). Ciò detto, per quanto la … Continua a leggere (Medicina in breve) – L’ipersensibilità dei recettori serotoninergici alla base dei sintomi di ansia e/o depressione.