(brevi note su legge e diritto) – Il reato di caporalato (art. 603 bis c.p.) è integrato anche con la sola -reiterata- insufficiente retribuzione del lavoratore.

Il reato di caporalato (art. 603 bis c.p.). La Cassazione pen. n. 6905/2021, in tema di reato di 'caporalato' (art. 603 bis c.p.), ha precisato che per ritenerlo integrato è sufficiente la sussistenza di una sola delle condizioni indicate nel co. 2 dell'art. 603 bis c.p.: “...essendo sufficiente, ai fini della integrazione del reato contestato, … Continua a leggere (brevi note su legge e diritto) – Il reato di caporalato (art. 603 bis c.p.) è integrato anche con la sola -reiterata- insufficiente retribuzione del lavoratore.

Legge e Diritto – Deduzioni in ordine a eventuale ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo (con sede a Strasburgo), per l’irragionevole durata del processo (legge Pinto), ai sensi dell’art. 6, 13, e 41, della CEDU.

In evidenza

Ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo per l'irragionevole durata del processo (legge Pinto). Nel presente articolo ho voluto redigere tutta una serie di deduzioni utili per chi dovesse formulare un ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo (con sede a Strasburgo) in ordine all'eventuale danno patito dall'irragionevole durata dei processi. Deduzioni di rilievo, per … Continua a leggere Legge e Diritto – Deduzioni in ordine a eventuale ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo (con sede a Strasburgo), per l’irragionevole durata del processo (legge Pinto), ai sensi dell’art. 6, 13, e 41, della CEDU.