(brevi note su legge e diritto) – Benefici alle vittime del ‘terrorismo’.

I benefici di cui alla l. 206 del 2004 riconosciuti alle vittime del terrorismo (ex l. n. 302 del 1990).

Benefici alle vittime del 'terrorismo'. Stefano Ligorio.
Benefici alle vittime del ‘terrorismo’.

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 25402, del 20/09/2021, ha statuito che: Alle vittime del terrorismo ex l. n. 302 del 1990 vanno riconosciuti i benefici di cui alla l. n. 206 del 2004, la quale non delimita soggettivamente una speciale categoria di ‘vittime del terrorismo’, ma estende i predetti benefici anche ai soggetti che siano rimasti vittime di azioni criminose compiute sul territorio nazionale in via ripetitiva e poste in essere in luoghi pubblici o aperti al pubblico, sul presupposto che anche i soggetti in questione si trovino nella medesima condizione di meritevolezza delle altre vittime del terrorismo di cui alla citata l. n. 302 del 1990″,

i benefici di cui alla l. 206 del 2004 riconosciuti alle vittime del terrorismo (ex l. n. 302 del 1990) si estendono anche ai soggetti che siano rimasti vittime di azioni criminose compiute sul territorio nazionale in via ripetitiva e poste in essere in luoghi pubblici o aperti al pubblico.

***

Il libro di Stefano Ligorio: ‘IL RISARCIMENTO NEL PROCESSO CIVILE -errori da evitare, e rimedi esperibili- (Guida Pratica alla luce del Codice Civile, del Codice di Procedura Civile, e della Giurisprudenza in materia)’.

***

Altri articoli sul tema li trovi anche qui.

N.B. Stefano Ligorio è anche autore di un libro dal titolo: ‘IL RISARCIMENTO NEL PROCESSO CIVILE -errori da evitare, e rimedi esperibili– (Guida Pratica alla luce del Codice Civile, del Codice di Procedura Civile, e della Giurisprudenza in materia)’.

Stefano Ligorio