(Medicina in breve) – Infiammazione cronica e cancro…

Le infiammazioni croniche e il cancro.

Tutte le infiammazioni (anche quelle dovute a infezioni), se croniche (determinando la continua produzione di dannose molecole interagenti a livello cellulare) aumentano il rischio dell’insorgenza del cancro (in particolare le infiammazioni croniche interessanti il cavo orale, la gola, l’esofago, i polmoni, lo stomaco, l’intestino, il fegato…).

Difatti, le cellule dei tessuti cronicamente danneggiati hanno una maggiore propensione alla mutazione tumorale.

Per cui, oltre alla puntuale prevenzione generale nei confronti del cancro, è sempre necessario, in tal senso, trattare, eventuali, patologie infiammatorie con tempestività e accuratezza.

Altri articoli sul tema li trovi anche qui.

N.B. Stefano Ligorio, in ambito di tematiche mediche, è anche autore di un libro dal titolo: ‘La Strana Malattia: Come prevenire, diagnosticare, e curare, l’ansia (ansia sociale, ansia generalizzata e ansia somatizzata) e la depressione (depressione maggiore e depressione cronica -distimia)’, ma anche di: ‘Il Cancro -Vademecum- (Guida Pratica alla Prevenzione e alla Cura del Tumore Maligno)’.

Stefano Ligorio

Un pensiero riguardo “(Medicina in breve) – Infiammazione cronica e cancro…

I commenti sono chiusi.