Legge e Diritto – Contratto di locazione a uso abitativo -un Modello fac-simile-.

Il contratto di locazione a uso abitativo.

La redazione di un documento di contratto di affitto non richiede una particolare forma (in altre parole non è necessario rivolgersi a un tecnico), ma sarà necessario esporlo con chiarezza e precisione.

A tal riguardo, in questo articolo ho provveduto a redigere e caricare un MODELLO FAC-SIMILE idoneo, in formato editabile (l’ideale, per evitare l’alterazione della formattazione del testo, è, una volta scaricato, aprirlo con il programma di scrittura OpenOffice), e che potrete scaricare a vostro piacimento.

Per ovvi motivi, il presente contratto di locazione è formulato in forma generica e sarà necessario modificarne le parti di interesse, come anche aggiungerne quanto, a seconda delle vostre specifiche necessità, sia ritenuto utile.

Una volta firmato non resterà altro da fare che registrarlo presso gli uffici di competenza.

Altri articoli sul tema li trovi anche qui.

N.B. Stefano Ligorio è anche autore di un libro dal titolo: ‘IL RISARCIMENTO NEL PROCESSO CIVILE -errori da evitare, e rimedi esperibili– (Giuda Pratica alla luce del Codice Civile, del Codice di Procedura Civile, e della Giurisprudenza in materia)’.

Stefano Ligorio

2 pensieri riguardo “Legge e Diritto – Contratto di locazione a uso abitativo -un Modello fac-simile-.

I commenti sono chiusi.