Danni residuali da infezione di coronavirus (covid-19)…

‘Sembrerebbe’, purtroppo, ormai appurato, oltre che clinicamente, anche strumentalmente, come in diversi pazienti che hanno contratto l’infezione da covid-19 compaiano, in alcuni casi a lungo persistendo, anche ‘danni’ di tipo neurologico.

Vi sono, dunque, pluri e motivati motivi per evitare, in ogni modo, di contrarre questa infezione virale, per cui vi è necessità di continuare ad avere massima attenzione e cautela in tal senso.

Preciso che personalmente non sono, in generale, né pro né contro il vaccino anti covid-19, tuttavia mi preme chiarire che, quand’anche vaccinati, bisognerà continuare ad adottare le cautele e le attenzioni in essere, in quanto vaccinarsi non potrà comportare una completa e totale garanzia di immunità nei confronti di nuove forme -mutate- di covid-19.

Vi invito a leggere l’articolo sul sito il meteo.it, di cui riporto titolo e link, dal quale ho preso spunto per la stesura del presente.

‘Coronavirus: nebbia nel cervello dei guariti dal covid-19. Gli scienziati adesso hanno scoperto di cosa si tratta’. Clicca qui: ilmeteo.it

Allo stesso modo siete invitati, per chi non l’avesse già fatto in precedenza, a leggere un mio vecchio articolo, sempre inerente al tema qui in oggetto: Notizie preoccupanti sui danni residuali da infezione di coronavirus (covid-19 o SARS-coV-19).

Altri articoli sul tema li trovi anche qui.

Stefano Ligorio

13 pensieri riguardo “Danni residuali da infezione di coronavirus (covid-19)…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...