La chirurgia oncologica dev’essere praticata da mani competenti ed esperte nel tipo di intervento da effettuarsi, e in centri all’avanguardia in seno alla strumentazione operatoria e post-operatoria.

Per la guarigione totale, completa, e definitiva, dal cancro, la chirurgia, in ogni sua forma e tipologia (vi è anche la chirurgia robotica, molto promettente), è l’unica via davvero efficace da perseguire sempre -ove possibile, ovviamente- e deve necessariamente coadiuvarsi a delle sedute di radioterapia e/o di chemioterapia, di modo che si possa, efficacemente e realisticamente, tentare, definitivamente, di eliminare microscopicamente, quanto macroscopicamente, con l’intervento chirurgico, si è eliminato della massa tumorale.

Si deve anche precisamente osservare che è assolutamente necessario e doveroso affidarsi, sempre, in mani molto competenti ed esperte nel tipo di intervento da effettuarsi, e in centri che, a tal fine, siano all’avanguardia in seno alla strumentazione operatoria e post-operatoria.

In via generica è indifferente scegliere di operarsi nel nord o nel sud Italia, in quanto ciò che conta è solo che chi opera sia competente ed esperto nel tipo di intervento da effettuarsi e che venga eseguito in un centro all’avanguardia (difatti non di rado ve ne sono anche nel sud Italia, anche se è pur vero che molti di più sono i centri altamente specializzati siti nel nord Italia).

E’ anche vero che, in linea di massima, il sistema sanitario nel meridione funziona molto meno efficientemente che nel centro-nord, e questo sotto molteplici punti di vista, che qui, per non tediare il lettore, se ne risparmia l’argomentazione.

Come anzidetto, ciò che conta davvero nella fattispecie di un intervento oncologico, essendo fondamentale ed essenziale per la buona riuscita del quanto, è mettersi in mani davvero competenti ed esperte, in centri all’avanguardia nel trattamento dello specifico tumore di interesse.

Solo così si potrà ben sperare di operare in efficienza secondo i massimi standard oggi disponibili per quel determinato tipo di neoplasia.

Leggi anche: Utili e pratici consigli su come prevenire davvero il cancro.

Leggi anche: Utili e pratici consigli su come affrontare il cancro.

Altri articoli sul tema li trovi anche qui.

N.B. Stefano Ligorio, in ambito di tematiche mediche, è anche autore di un libro dal titolo: ‘La Strana Malattia: Come prevenire, diagnosticare, e curare, l’ansia (ansia sociale, ansia generalizzata e ansia somatizzata) e la depressione (depressione maggiore e depressione cronica -distimia)’, ma anche di: ‘Il Cancro -Vademecum- (Guida Pratica alla Prevenzione e alla Cura del Tumore Maligno)’.

Stefano Ligorio