(brevi note su legge e diritto) – E’ reato di violenza privata bloccare un’altra auto.

Reato di violenza privata bloccare un’altra auto.

La Cassazione pen. n. 5358/2018 chiarisce:il requisito della violenza si identifica in qualsiasi mezzo idoneo a privare coattivamente l’offeso della libertà di determinazione e di azione. Pertanto, anche la condotta di chi ostruisca volontariamente la sede stradale per impedire ad altri di manovrare nella stessa realizza l’elemento materiale del reato in questione”,

che occupare una strada impedendo, volontariamente, (per ripicca o per altre simili motivazioni), il passaggio ad altro automobilista integra il reato di violenza privata.

Similmente, la Cassazione pen. n. 51236/2019 ha precisato che rifiutarsi di spostare la propria auto che blocca l’accesso a un passaggio in comune, impedendovi l’accesso ad altro automobilista -a ciò legittimato- integra il reato di violenza privata.

Altri articoli sul tema li trovi anche qui.

N.B. Stefano Ligorio è anche autore di un libro dal titolo: ‘IL RISARCIMENTO NEL PROCESSO CIVILE -errori da evitare, e rimedi esperibili– (Giuda Pratica alla luce del Codice Civile, del Codice di Procedura Civile, e della Giurisprudenza in materia)’.

Stefano Ligorio