(brevi note su legge e diritto) – Violenza sessuale anche dare un bacio sul collo…

La Cassazione pen. n. 30479/2016 afferma: la condotta vietata dall’art. 609-bis cod. pen. comprende, oltre ad ogni forma di congiunzione carnale, qualsiasi atto idoneo, secondo canoni scientifici e culturali, a soddisfare il piacere sessuale o a suscitarne lo stimolo, a prescindere dalle intenzioni dell’agente, purché questi sia consapevole della natura oggettivamente ‘sessuale’ dell’atto posto in essere con la propria condotta cosciente e volontaria”,

che il reato di violenza sessuale di cui all’art. 609-bis c.p. si integra con qualsiasi atto idoneo a soddisfare piaceri o stimoli sessuali, dovendo, unicamente, valutarsi come dati oggettivi,

a- il rifiuto della vittima,

b- la consapevolezza della natura oggettivamente ‘sessuale’ dell’atto posto in essere” da parte dell’agente,

c- e che l’atto sia idoneo a soddisfare il piacere sessuale o a suscitarne lo stimolo”, dovendo, a tal riguardo, ritenersi (come nella fattispecie esaminata dalla Suprema Corte in commento) che anche un bacio dato al collo -nelle circostanze di cui al punto a e b può integrare tale reato, in quanto zona notoriamente erogena.

Altri articoli sul tema li trovi anche qui.

N.B. Stefano Ligorio è anche autore di un libro dal titolo: ‘IL RISARCIMENTO NEL PROCESSO CIVILE -errori da evitare, e rimedi esperibili– (Giuda Pratica alla luce del Codice Civile, del Codice di Procedura Civile, e della Giurisprudenza in materia)’.

Stefano Ligorio

3 pensieri riguardo “(brevi note su legge e diritto) – Violenza sessuale anche dare un bacio sul collo…

I commenti sono chiusi.