Poesie – Le leggi della creazione.

Perché anche la Poesia, al pari dell’Aforisma, è in grado di ‘incentivare’ conoscenza e consapevolezza.

Titolo – Le leggi della creazione.

“In quel tempo incompreso,

come per un turbine nucleare di immane potenza,

nascesti tu, e subito ti espandesti fino agli infiniti confini

di una rotondità spaventosamente grande.

E, mentre il caos delle tue cose creava il sottile ordine imperante…,

la violenza della tua termodinamica

faceva, gloriosa, da legge e da vincolo…

Con crudeltà furente annientavi e ricomponevi a tuo piacimento ogni cosa…;

in te si espressero ‘inizio’ e ‘fine’, ‘vita’ e ‘morte’…delle tue cose…

Violenza e crudeltà ecco le tue leggi inviolabili…

Tu sei così, è più forte di te,

ti diletti a creare e a dare vita…,

ma, come per un orgasmo di sensazioni eccitanti…,

ami anche distruggere e far perire...

Che dirti, oh Universo tutto,

senza rischiar di essere, inutilmente, troppo loquaci…?”.

‘Aforismi e Riflessioni’ su Play store

‘Aforismi e Riflessioni’ su Amazon

Stefano Ligorio