I farmaci generici, detti anche equivalenti, sono identici ai farmaci di ‘marca’? Facciamo chiarezza…

In evidenza

Diciamo subito che un farmaco di 'marca' (originale), dalla prima autorizzazione all’immissione in commercio, è tutelato, in genere, per circa dieci anni dai diritti intellettuali (brevetto), questo per consentire all'azienda produttrice originaria di poter rientrare dei costi per gli investimenti adoperati nella ricerca e nello sviluppo del medicinale. Solo dopo questo periodo di esclusiva commercializzazione … Continua a leggere I farmaci generici, detti anche equivalenti, sono identici ai farmaci di ‘marca’? Facciamo chiarezza…

Ricorso davanti al Giudice di Pace senza avvocato. E’ possibile, e non solo davanti al Giudice di Pace.

In evidenza

Il cittadino, ai sensi dell'art. 82 c.p.c. (co. 1 e co. 2), per cause di valore fino a euro 1.100,00 può difendersi personalmente davanti al Giudice di Pace, finanche facendosi rappresentare da altra persona di fiducia (parente, amico, magari con qualche competenza in materia legale) non necessariamente avvocato (art. 317 c.p.c.). Difatti per cause in … Continua a leggere Ricorso davanti al Giudice di Pace senza avvocato. E’ possibile, e non solo davanti al Giudice di Pace.

In tema di reato di detenzione e traffico di sostanze stupefacenti, o psicotrope, quando qualificare il reato da comma 1 o da comma 5 ai sensi dell’art. 73 del D.P.R. n. 309/1990?

In evidenza

In tema di reato di detenzione e traffico di sostanze stupefacenti o psicotrope, ai sensi dell'art. 73 del D.P.R. n. 309/1990, si assiste a una non sempre conforme e non sempre corretta applicazione della norma in oggetto, emergendo evidenti e confusionarie disparità, nei vari tribunali italiani, in ordine alle sentenze di condanna, in tal senso, … Continua a leggere In tema di reato di detenzione e traffico di sostanze stupefacenti, o psicotrope, quando qualificare il reato da comma 1 o da comma 5 ai sensi dell’art. 73 del D.P.R. n. 309/1990?

Il danno esistenziale nel risarcimento del danno.

In evidenza

Il danno esistenziale è lo sconvolgimento nella vita quotidiana -determinato da un fatto illecito- che comporta un'alterazione della personalità del danneggiato, delle sue abitudini, e del suo modo di relazionarsi con gli altri finanche da imporgli scelte di vita diverse. La Cassazione n. 18611/15 chiarisce come a volte, a seconda della specificità del caso, il … Continua a leggere Il danno esistenziale nel risarcimento del danno.

In sede di Appello possono essere richiesti i danni verificatosi nel corso del giudizio di I Grado -‘incolpevolmente’ non dedotti-, oltre ai danni avvenuti posteriormente alla data dell’udienza di precisazione delle conclusioni.

In evidenza

Secondo Cassazione sez. 3 civ. 18-01-2011, n. 1083: “…Costituisce principio consolidato quello secondo il quale la diversa quantificazione o specificazione della pretesa, fermi i suoi fatti costitutivi, non comporta prospettazione di una nuova causa petendi in aggiunta a quella dedotta in primo grado e, pertanto, non da luogo ad una domanda nuova…le variazioni puramente quantitative … Continua a leggere In sede di Appello possono essere richiesti i danni verificatosi nel corso del giudizio di I Grado -‘incolpevolmente’ non dedotti-, oltre ai danni avvenuti posteriormente alla data dell’udienza di precisazione delle conclusioni.

Vittimismo cronico e sindrome del deresponsabilizzato…

In evidenza

Prendendo spunto da un interessante articolo pubblicato su ilpensierononlineare (blog dedicato alla psicologia e che consiglio a tutti di seguire), dalla dott.ssa Di Maio, avendo ivi postato, in risposta, un mio commento, ho deciso, nel presente articolo, di parlare di vittimismo cronico e di sindrome del deresponsabilizzato in seno ai rapporti di coppia. Mi capita, … Continua a leggere Vittimismo cronico e sindrome del deresponsabilizzato…

Il tinnito (acufene) all’orecchio e/o all’interno della testa causato da un uso cronico di benzodiazepine.

In evidenza

L'acufene o tinnito consiste in una sensazione uditiva 'fantasma' (in assenza, appunto, di stimolo acustico) riferita come un ronzio o un fischio persistente che può essere avvertito nell'orecchio o finanche all'interno della testa. E' un disturbo che, in alcuni casi, può essere particolarmente fastidioso e insopportabile. Nel presente articolo, come da titolo, si è deciso … Continua a leggere Il tinnito (acufene) all’orecchio e/o all’interno della testa causato da un uso cronico di benzodiazepine.

Modifica del ‘petitum’ e della ‘causa petendi’ ai sensi dell’ex art. 183 del c.p.c.

In evidenza

Di fronte a un atto di citazione per una richiesta di risarcimento, il quale (per i più svariati motivi) sia precario e/o deficitario nei suoi elementi costitutivi (anche per via della possibile circostanza che, nel frattempo, altri danni siano insorti e/o siano insorgenti), ovvero il petitum e la causa petendi, si può ancora operare una … Continua a leggere Modifica del ‘petitum’ e della ‘causa petendi’ ai sensi dell’ex art. 183 del c.p.c.

La necessità di una maggiore obiettività in ambito psichiatrico/psicoterapeutico in tema di malattie come ansia e depressione.

In evidenza

Bisogna iniziare a comprendere come non sempre, ansia e depressione, possano essere giustificate da mere individuali strutture emotive inadeguate, in quanto, come per molte altre malattie, anche l’aspetto biologico è da considerarsi con un certo rilievo… Si pensi, ad esempio, al caso in cui per una particolare predisposizione familiare, si abbia ‘biologicamente’ propensione alla malattia, … Continua a leggere La necessità di una maggiore obiettività in ambito psichiatrico/psicoterapeutico in tema di malattie come ansia e depressione.

Deduzioni in ordine a eventuale ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo (con sede a Strasburgo), per l’irragionevole durata del processo (legge Pinto), ai sensi dell’art. 6, 13, e 41, della CEDU.

In evidenza

Nel presente articolo ho voluto redigere tutta una serie di deduzioni utili per chi dovesse formulare un ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo (con sede a Strasburgo) in ordine all'eventuale danno patito dall'irragionevole durata dei processi. Deduzioni di rilievo, per chi ne avesse necessità, che trattano particolarmente il merito delle attuali disposizioni previste dall'iniqua … Continua a leggere Deduzioni in ordine a eventuale ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo (con sede a Strasburgo), per l’irragionevole durata del processo (legge Pinto), ai sensi dell’art. 6, 13, e 41, della CEDU.

Le cause molecolari del cancro e la vera ed efficace terapia da ricercarsi…

In evidenza

Il cancro è ormai diventato, negli ultimi decenni, causa di miriadi di vittime in tutto il mondo, e verso cui si ha, a buon ragione, un particolare terrore. Spesso, ricevere una diagnosi di un cancro particolarmente aggressivo, localizzato in un particolare sito e/o a uno stadio già avanzato, significa, da subito, avere una sentenza di … Continua a leggere Le cause molecolari del cancro e la vera ed efficace terapia da ricercarsi…

Il ‘ne bis in idem’ nel processo civile.

In evidenza

La locuzione 'ne bis in idem' esprime un principio del diritto per via del quale un giudice non può decidere due volte sulla stessa 'azione' se si è formata la cosa giudicata, in altre parole, rappresenta il divieto di riproporre una domanda giudiziale su una questione che sia stata già giudicata con sentenza passata in … Continua a leggere Il ‘ne bis in idem’ nel processo civile.

No agli ansiolitici per curare l’ansia.

In evidenza

Prendendo spunto da un interessante commento postato, sul blog, da un utente, ho deciso di pubblicare il presente articolo. Gli ansiolitici (specie benzodiazepinici) servono unicamente ad attenuare, e per un breve periodo, i sintomi (non la malattia) legati all’ansia, sia di tipo sociale, generalizzata o somatizzata. Sono utili solo per attenuare, al bisogno, un eventuale … Continua a leggere No agli ansiolitici per curare l’ansia.

La diffida ad adempiere ex art. 1454 c.c. -Un Modello fac-simile idoneo-.

In evidenza

La redazione di una diffida ad adempiere non richiede una particolare forma (in altre parole non è necessario rivolgersi a un avvocato), ma sarà necessario esporlo con chiarezza, precisione, e massima attenzione. A tal riguardo, evitando, nella presente, di argomentare nel merito delle possibili motivazioni che possono spingere e legittimare la redazione e l'invio di … Continua a leggere La diffida ad adempiere ex art. 1454 c.c. -Un Modello fac-simile idoneo-.

L’esposto alla Procura della Repubblica -Un Modello fac-simile idoneo-.

In evidenza

La redazione di un Esposto alla Procura della Repubblica non richiede una particolare forma (in altre parole non è necessario rivolgersi a un avvocato, anche se, nel caso specifico di un esposto, sarebbe consigliabile, nella sua redazione, l'ausilio della competenza di un legale), ma sarà necessario redigerlo con chiarezza, precisione, massima attenzione, nonché prudenza. A … Continua a leggere L’esposto alla Procura della Repubblica -Un Modello fac-simile idoneo-.

La sedazione terminale nel paziente oncologico…

In evidenza

Il paziente oncologico terminale dev'essere accompagnato al fine vita con estrema premura, diligenza, e affetto, dovendosi, in linea generale, trovare più opportuno (a meno che non sia diversamente e altrimenti necessario), che lo stesso venga assistito al proprio domicilio anche in questa eventuale fase, a patto che chi lo assiste abbia imparato, diligentemente, il da … Continua a leggere La sedazione terminale nel paziente oncologico…

L’atto di citazione produce l’interruzione del termine di prescrizione e la sospensione dello stesso per tutta la durata del processo civile e fino al momento in cui passa in giudicato la sentenza che definisce il giudizio.

In evidenza

Con la proposizione della domanda giudiziale, ai sensi del co. 1 dell'art. 2943 c.c. ("La prescrizione è interrotta dalla notificazione dell'atto con il quale si inizia un giudizio, sia questo di cognizione ovvero conservativo o esecutivo") scaturisce l'effetto interruttivo permanente della prescrizione, nel senso che si assiste a due effetti: la citazione a giudizio provoca non solo … Continua a leggere L’atto di citazione produce l’interruzione del termine di prescrizione e la sospensione dello stesso per tutta la durata del processo civile e fino al momento in cui passa in giudicato la sentenza che definisce il giudizio.

Verità, precisione, e onestà, non solo da parte dell’avvocato, ma anche del cliente…

In evidenza

Il soggetto, il quale abbia subito un danno e che, per questo motivo, ritiene di dover iniziare un giudizio civile (nel linguaggio giuridico chi cita si definisce 'attore'), per far valere le proprie ragioni e richieste risarcitorie, dovrebbe, innanzitutto, preparare una attenta e precisa relazione dei fatti (per i quali vuole contendere con l'altra parte) … Continua a leggere Verità, precisione, e onestà, non solo da parte dell’avvocato, ma anche del cliente…

Il paziente oncologico terminale…

In evidenza

Nell'eventualità che il paziente oncologico arrivi alla fase terminale della malattia, ciò che rimane fondamentale, e importante -dal punto di vista medico-, è solo il controllo della sofferenza e del dolore, sia psichico, sia fisico, null'altro, in ordine ai comportamenti promuoventi la guarigione, avrà più alcun senso. Al paziente oncologico terminale, il quale è preferibile … Continua a leggere Il paziente oncologico terminale…

‘Giustizia’ nella giustizia civile…

In evidenza

Chi scrive crede che nel sistema giustizia italiano, in cui la tempistica per arrivare a una decisione in un processo civile a volte è 'infinita', si dovrebbe assolutamente dare, e a dire il vero è già previsto (ma nel nostro Paese si sa...!!!), una sorta di priorità di urgenza (come è anche previsto per altre … Continua a leggere ‘Giustizia’ nella giustizia civile…

La chirurgia oncologica è da perseguire sempre -ove possibile-, ma, necessariamente, deve coadiuvarsi a delle sedute di radioterapia e/o di chemioterapia.

In evidenza

La chirurgia è l'unica efficace via da perseguire sempre -ove possibile ovviamente-, ma necessariamente -altro tassello preziosissimo- deve coadiuvarsi a delle sedute di radioterapia e/o di chemioterapia. Orbene, non vi nascondo l'ulteriore perplessità di come taluni chirurghi (e non sono pochi), non essendo, evidentemente, competenti in materia oncologica (ma solo in materia di chirurgia), non … Continua a leggere La chirurgia oncologica è da perseguire sempre -ove possibile-, ma, necessariamente, deve coadiuvarsi a delle sedute di radioterapia e/o di chemioterapia.

In tema di falso ideologico (art. 479 c.p.), falso materiale (art. 476 c.p.), e soppressione e distruzione di atti veri (art. 490 c.p.), i registri nosologici (ambulatoriali) sono equiparati alla cartella clinica, e alla sua valenza medico legale.

In evidenza

Come da unanime giurisprudenza si ha falsità materiale quando il documento pubblico sia stato alterato dopo la sua formazione, mentre si ha falsità ideologica quando nel documento pubblico sono contenute attestazioni o dichiarazioni, non veritiere, di fatti non accaduti nella realtà, o al contrario non siano contenute, per omissione, attestazioni o dichiarazioni su fatti realmente … Continua a leggere In tema di falso ideologico (art. 479 c.p.), falso materiale (art. 476 c.p.), e soppressione e distruzione di atti veri (art. 490 c.p.), i registri nosologici (ambulatoriali) sono equiparati alla cartella clinica, e alla sua valenza medico legale.

Test diagnostici genetici in grado di eseguire un’analisi genetica su multipli geni per valutare l’eventuale predisposizione genetica a vari tipi di tumore maligno.

In evidenza

Nella prevenzione del cancro un aspetto importante riveste l'effettuare controlli ematici con una frequenza che deve variare a seconda dell'età, dell'eventuale presenza di malattie croniche, e dello stile di vita, con eventuali regolari controlli strumentali, ove eventuali malattie croniche e cattive abitudini lo richiedano. Un'analisi approfondita a parte dev'essere svolta su quelli che rappresentano altri … Continua a leggere Test diagnostici genetici in grado di eseguire un’analisi genetica su multipli geni per valutare l’eventuale predisposizione genetica a vari tipi di tumore maligno.

Le conseguenze della ‘colpa grave’ e/o ‘malafede’ -ex art. 96 c.p.c.-, di una parte, nel processo civile.

In evidenza

In sede di udienza per la precisazione delle conclusioni si potrà avanzare la domanda per responsabilità aggravata ex art. 96 c.p.c. (e/o integrare la domanda risarcitoria, nel caso sia l'attore ad avanzarla) contro la parte che abbia agito e/o resistito, in giudizio, in evidente 'colpa grave' e/o 'malafede', deducendo (oltre a ciò che può essere … Continua a leggere Le conseguenze della ‘colpa grave’ e/o ‘malafede’ -ex art. 96 c.p.c.-, di una parte, nel processo civile.

Utili e pratici consigli su come affrontare il cancro.

In evidenza

Affrontiamo il tumore maligno nel modo corretto ed efficace. Ho deciso di formulare questi pratici consigli, oltre che in forma di testo, anche con una apposita infografica, sia in formato pdf (con ivi inserimento di link), sia in formato jpg, affinché l'eventuale lettore possa trovare ampia scelta, secondo le proprie preferenze. Utili e pratici consigli … Continua a leggere Utili e pratici consigli su come affrontare il cancro.

Utili e pratici consigli su come prevenire davvero il cancro.

In evidenza

Preveniamo il tumore maligno nel modo corretto ed efficace. Ho deciso di formulare questi pratici consigli, oltre che in forma di testo, anche con una apposita infografica, sia in formato pdf (con ivi inserimento di link), sia in formato jpg, affinché l'eventuale lettore possa trovare ampia scelta, secondo le proprie preferenze. Utili e pratici consigli … Continua a leggere Utili e pratici consigli su come prevenire davvero il cancro.

(brevi note su legge e diritto) – Il principio di non contestazione -art. 115 c.p.c.-.

In evidenza

L’art. 115 c.p.c. stabilisce il principio di non contestazione: “salvi i casi previsti dalla legge, il giudice deve porre a fondamento della decisione le prove proposte dalle parti o dal pubblico ministero, nonché i fatti non specificatamente contestati dalla parte costituita...", ovvero che il giudice, nel giungere alla decisione, deve valutare non solo le prove … Continua a leggere (brevi note su legge e diritto) – Il principio di non contestazione -art. 115 c.p.c.-.

L’atto di citazione -art. 163 c.p.c.- nel processo civile.

In evidenza

Nell'atto di citazione, di un processo civile -art. 163 c.p.c.-, l'avvocato diligente, oltre a dover fare molta attenzione nell'esporre quanto previsto dal co. 3, dell'art. 163 c.p.c., ai n. 1, 2, 6 e 7, deve soprattutto, quanto più compiutamente possibile, ivi 'cristallizzarvi' i fondamentali elementi costitutivi, ovvero il 'petitum' e la 'causa petendi' (di cui … Continua a leggere L’atto di citazione -art. 163 c.p.c.- nel processo civile.

La responsabilità professionale dell’avvocato ai sensi degli artt. 2230 (e seguenti),1176, 1218, 2236, e 2946, del codice civile.

In evidenza

La responsabilità professionale dell'avvocato si fonda sul contratto che lo lega al proprio assistito in virtù del quale si impegna a prestare, in tutta diligenza, competenza, e perizia, la propria opera professionale, sia giudiziale, sia stragiudiziale, in favore del suo cliente. Questo rapporto è regolato dall'art. 2230 c.c., e seguenti, contenente le norme sul mandato. … Continua a leggere La responsabilità professionale dell’avvocato ai sensi degli artt. 2230 (e seguenti),1176, 1218, 2236, e 2946, del codice civile.

Con il cancro i chirurghi non devono ‘scherzare’…

In evidenza

A che serve parlare in ambito nazionale, e internazionale, di prevenzione, e di diagnosi precoce, del cancro, se poi, ai fatti, una volta ricevuta la diagnosi, e finanche la precisa indicazione all'intervento, si assiste, congiuntamente, a delle lunghe liste d'attesa per l'esecuzione dello stesso? A che serve, dunque, lasciare che in tal periodo (che a … Continua a leggere Con il cancro i chirurghi non devono ‘scherzare’…

La corruzione: male comune più insidioso delle mafie…

In evidenza

Nel nostro Paese le leggi in materia di corruzione sono abbastanza sanzionatorie (specie se trattasi di 'corruzione in atti giudiziari') e, negli ultimi anni, lo sono diventate anche di più. Com'è, dunque, che tutto ciò non funziona come un buon deterrente? Com'è, dunque, che il nostro Paese continua a essere logorato da cotanta corruzione? Perché, … Continua a leggere La corruzione: male comune più insidioso delle mafie…

L’importanza della psicologia applicata…

In evidenza

Temo che l'umanità tutta, perché generalmente misera e sterile in ciò che è 'essenza e sostanza delle cose', non arriverà mai a comprendere, a pieno, il valore dell'infinita altezza, profondità, e larghezza, di ciò che è vera interiorità e vera consapevolezza del sé...In tal senso, la psicologia dovrebbe essere una 'materia' sempre più promossa in … Continua a leggere L’importanza della psicologia applicata…

Impariamo a preservare denti e gengive.

In evidenza

Consigli pratici per un mantenimento in salute di denti e gengive: Innanzitutto, è importante lavarsi i denti mattina, pomeriggio, e sera prima di andare a letto (o almeno la mattina -dopo la colazione-, e alla sera prima di andare a letto). N.B. Lo spazzolamento dev'essere svolto in modo verticale per una durata minima di almeno … Continua a leggere Impariamo a preservare denti e gengive.

La risarcibilità del danno da ridotta capacità lavorativa nel minore, nello studente, o nel disoccupato, secondo la giurisprudenza in materia.

In evidenza

La Cassazione n. 14278/2011 (anche Cassazione n. 20540/2014), ha stabilito che anche il minore, lo studente, o il disoccupato vittime di un sinistro e che abbiano riportato lesioni permanenti di non lieve entità hanno ugualmente diritto -pur non essendo nella possibilità di poter provare un reddito e quindi un guadagno da lavoro- al risarcimento del … Continua a leggere La risarcibilità del danno da ridotta capacità lavorativa nel minore, nello studente, o nel disoccupato, secondo la giurisprudenza in materia.

Fumi? Ascolta allora…

In evidenza

Fumi? Ascolta allora…Fumare è un vizio particolarmente difficile da eliminare e che produce effetti nocivi molto seri, specie a lungo termine, ma queste informazioni relative ai danni da fumo, molto probabilmente, le abbiamo già ricevute tantissime volte, per cui qui vengono tralasciate, in quanto, nel presente articolo, si vuol porre l'attenzione esclusivamente sul tema 'prevenzione'. … Continua a leggere Fumi? Ascolta allora…

(Medicina in breve) – L’importanza dell’assunzione di frutta selvatica nella propria dieta.

In evidenza

Tutti noi, in genere, per quanto nella nostra dieta tendiamo a variare nella scelta diversificata delle verdure, ovvero assumendone diverse tipologie, per quanto riguarda la frutta, invece, abbiamo la malsana tendenza a cibarci sempre degli stessi frutti (stagionali e non), banane, mele, pere e via dicendo.Bisognerebbe, dunque, avere molta più fantasia anche nella scelta diversificata … Continua a leggere (Medicina in breve) – L’importanza dell’assunzione di frutta selvatica nella propria dieta.

Il mio libro dal titolo: ‘Aforismi e Riflessioni -per Riflettere, Comprendere, e Conoscere-‘. Autore, Stefano Ligorio

In evidenza

E' uscito da poco un altro mio libro dal titolo: 'Aforismi e Riflessioni -per Riflettere, Comprendere, e Conoscere-'. E' disponibile in formato ebook sul Play Store (presente su tutti gli smartphone -sezione libri-), Mondadori store, La Feltrinelli Store, IBS store, e su tanti altri, inoltre su Amazon è, invece, disponibile, sia in formato ebook, sia … Continua a leggere Il mio libro dal titolo: ‘Aforismi e Riflessioni -per Riflettere, Comprendere, e Conoscere-‘. Autore, Stefano Ligorio

La dipendenza da benzodiazepine.

In evidenza

Ho deciso, per utilità, di riportare qui (adattandolo solo in parte) un mio commento che ho ritenuto necessario postare, in risposta ad un altro, su un gruppo facebook (dedicato ai problemi di ansia e depressione). Premesso che ognuno, com'è giusto che sia, possa e debba avere le proprie soggettive opinioni su qualsiasi cosa, tuttavia quando … Continua a leggere La dipendenza da benzodiazepine.

Il privato cittadino (ai sensi dell’art. 383 c.p.p.) ha il potere di arrestare, in flagranza di reati perseguibili d’ufficio (di cui all’art. 380 c.p.p.), il presunto colpevole.

In evidenza

In un tempo in cui, molto spesso, si 'sollevano', dal 'sottobosco' del popolo, peculiari soggetti 'urlanti e sbraitanti critiche' al ruolo delle forze dell'ordine, è bene precisare e chiarire quanto, invece, sia fondamentale l'istituzione della forza di polizia in una Paese civile e democratico. Preciso subito che le cosiddette 'mele marce' è ovvio che vi … Continua a leggere Il privato cittadino (ai sensi dell’art. 383 c.p.p.) ha il potere di arrestare, in flagranza di reati perseguibili d’ufficio (di cui all’art. 380 c.p.p.), il presunto colpevole.

La misconosciuta, particolarmente insidiosa, e frequente, malasanità in ambito psichiatrico.

In evidenza

Spesso veniamo a conoscenza di casi di malasanità, talvolta anche eclatanti e/o clamorosi. Le statistiche, nel merito formulate dai più, tentano di rappresentare in quale branca medica insiste la maggior frequenza di queste circostanze; si va, dunque, dall'ambito ortopedico, dalla chirurgia in generale, all'ambito odontoiatrico, e via dicendo... Queste discipline mediche, come anche altre qui … Continua a leggere La misconosciuta, particolarmente insidiosa, e frequente, malasanità in ambito psichiatrico.

Notizie preoccupanti sui danni residuali da infezione di coronavirus (covid-19 o SARS-coV-19).

In evidenza

Dal sito ilmeteo.it riporto una notizia, ivi pubblicata nella giornata di ieri, che se fosse, in futuro, ulteriormente confermata, sarebbe molto preoccupante... "E' arrivata una nuova, purtroppo negativa, scoperta che fa tremare il mondo della scienza e della medicina e che ruota, manco a dirlo, intorno al coronavirus.Si è scoperto infatti che il COVID-19 può avere delle conseguenze neurologiche, inclusa … Continua a leggere Notizie preoccupanti sui danni residuali da infezione di coronavirus (covid-19 o SARS-coV-19).

Le benzodiazepine non servono a curare l’ansia, anzi la cronicizzano.

In evidenza

Sono innumerevoli i pazienti che affetti da ansia, depressiva o non depressiva, si vedono prescrivere, dal medico generale, o dallo specialista psichiatra, ansiolitici benzodiazepinici, i quali non curano minimamente l’ansia, anzi la cronicizzano (oltre a creare, inevitabilmente, una grave dipendenza, tanto più nei soggetti psicologicamente “alterati”). Le benzodiazepine servono unicamente ad attenuare, e per un … Continua a leggere Le benzodiazepine non servono a curare l’ansia, anzi la cronicizzano.

Legge e giurisprudenza in tema di consenso informato al paziente, da parte del medico.

In evidenza

Esistono due forme di consenso informato: verbale e scritto. Il consenso informato dev'essere scritto nei casi in cui l’esame clinico o la terapia medica possono comportare gravi conseguenze per la salute della persona. Anche se il consenso informato normalmente comporti la sottoscrizione di un modulo, non deve, tuttavia, consistere in un mero formalismo; le informazioni … Continua a leggere Legge e giurisprudenza in tema di consenso informato al paziente, da parte del medico.

La frode processuale art. 374 c.p.

In evidenza

L'art. 374 c.p. recita: “Chiunque, nel corso di un procedimento civile o amministrativo al fine di trarre in inganno il giudice in un atto d'ispezione o di esperimento giudiziale ovvero il perito nella esecuzione di una perizia, immuta artificiosamente lo stato dei luoghi o delle cose o delle persone, è punito, qualora il fatto non … Continua a leggere La frode processuale art. 374 c.p.

Non può esserci prevenzione delle malattie senza una dieta sana ed equilibrata che sia ricca di cibi dai variegati colori.

In evidenza

La prevenzione di qualunque malattia e, dunque, anche del cancro, non può prescindere dall'assumere una dieta, con il giusto apporto di liquidi, sana ed equilibrata, ricca di cibi dai variegati colori e che contengano nutrienti diversificati e numerosi antiossidanti; quest'ultimi, in particolare, oltre ad avere svariate azioni benefiche, aiutano le cellule del corpo a mantenersi … Continua a leggere Non può esserci prevenzione delle malattie senza una dieta sana ed equilibrata che sia ricca di cibi dai variegati colori.

E’ uscito il mio libro: ‘IL RISARCIMENTO NEL PROCESSO CIVILE -errori da evitare, e rimedi esperibili- (Guida Pratica alla luce del Codice Civile, del Codice di Procedura Civile, e della Giurisprudenza in materia)’. Autore, Stefano Ligorio.

In evidenza

Lo scopo della presente opera è quello di 'istruire' il lettore (non competente in materia legale), su come dovrebbe essere iniziato e perseguito un processo civile per una richiesta risarcitoria. Chi scrive, tenendo conto che, in generale, il lettore comune non ha dimestichezza con i termini e le questioni in materia di codice civile e … Continua a leggere E’ uscito il mio libro: ‘IL RISARCIMENTO NEL PROCESSO CIVILE -errori da evitare, e rimedi esperibili- (Guida Pratica alla luce del Codice Civile, del Codice di Procedura Civile, e della Giurisprudenza in materia)’. Autore, Stefano Ligorio.

E’ uscito il mio libro: ‘Il Cancro -Vademecum- (Guida Pratica alla Prevenzione e alla Cura del Tumore Maligno)’. Autore, Stefano Ligorio.

In evidenza

'Il cancro è uno spietato assassino, ma non di rado a uccidere è l'aberrante inefficienza del sistema unita alla frequente negligenza medica'. Un libro che si prefigge, con umiltà di chi scrive, l'arduo compito di far conoscere, più massivamente, e più profondamente, la malattia del cancro (o tumore maligno) e le opportune cautele da adottarsi, … Continua a leggere E’ uscito il mio libro: ‘Il Cancro -Vademecum- (Guida Pratica alla Prevenzione e alla Cura del Tumore Maligno)’. Autore, Stefano Ligorio.

I disturbi della vista nel soggetto ansioso-depresso.

In evidenza

L'ansia somatizzata può indurre una midriasi persistente (dilatazione pupillare), la quale, tra le altre cose, comporta quel caratteristico sintomo che molti affetti da ansia avvertono, ovvero il fastidio agli stimoli luminosi (ad es. le luci delle auto di sera); mentre prima non recavano alcun problema, in conseguenza di ciò si iniziano ad avvertire vari fastidi, … Continua a leggere I disturbi della vista nel soggetto ansioso-depresso.

E’ uscito il mio libro: ‘La Strana Malattia (Come prevenire, diagnosticare, e curare, ansia e depressione)’. Autore, Stefano Ligorio.

In evidenza

Ecco la descrizione del mio libro: 'La Strana Malattia': Un libro che, da un lato, nella sua prima parte, racconta una particolare e drammatica storia avvenuta, ad un avvocato, nel brindisino (ben rappresentativa delle problematiche che vivono, ed incontrano, i poveri individui affetti da ansia e depressione), ispirata a fatti realmente accaduti, e che mette … Continua a leggere E’ uscito il mio libro: ‘La Strana Malattia (Come prevenire, diagnosticare, e curare, ansia e depressione)’. Autore, Stefano Ligorio.

Aforismi – Il vantaggio dell’ignorante…

Perché gli Aforismi sono in grado di ‘incentivare’ conoscenza e consapevolezza. "In un mondo di ignoranti è evidente il vantaggio dell'associato…". Per altri aforismi clicca qui. ‘Aforismi e Riflessioni’ su Play store ‘Aforismi e Riflessioni’ su Amazon Stefano Ligorio

Ansia e depressione sono perfettamente curabili, ma c’è bisogno dell’adeguata ed efficace pronta terapia…

Il mio libro: ‘La Strana Malattia (Come prevenire, diagnosticare, e curare, ansia e depressione)’. Vai alla sua presentazione. Articoli sul tema li trovi anche qui. N.B. Stefano Ligorio, in ambito di tematiche mediche, è anche autore di un libro dal titolo: ‘Il Cancro -Vademecum- (Guida Pratica alla Prevenzione e alla Cura del Tumore Maligno)’. Stefano Ligorio

Aforismi – L’inesauribilità dell’intelligenza.

Perché gli Aforismi sono in grado di ‘incentivare’ conoscenza e consapevolezza. "L'intelligenza vale più di ciò che può creare, in quanto essa è inesauribile fonte di nuove e più grandi opere…". Per altri aforismi clicca qui. ‘Aforismi e Riflessioni’ su Play store ‘Aforismi e Riflessioni’ su Amazon Stefano Ligorio

(Medicina in breve) – Ansia e stress cronico incidono negativamente anche sull’intero apparato endocrino.

Ansia ('depressiva' e 'non depressiva') e stress cronico, innescando una persistente iperattività a carico del sistema nervoso centrale (S.N.C.), possono comportare, a lungo andare -se non adeguatamente trattate-, modificazioni funzionali sull'intero apparato endocrino, ovvero a livello del cosiddetto asse ipotalamo-ipofisi-surrene, innescando l'alterazione della secrezione di numerosi ormoni (con associazione, dunque, di ulteriori sintomi a queste … Continua a leggere (Medicina in breve) – Ansia e stress cronico incidono negativamente anche sull’intero apparato endocrino.

Aforismi – Le prigioni invisibili.

Perché gli Aforismi sono in grado di ‘incentivare’ conoscenza e consapevolezza. "Ci sono prigioni invisibili in cui il prigioniero è anche il carceriere". Per altri aforismi clicca qui. ‘Aforismi e Riflessioni’ su Play store ‘Aforismi e Riflessioni’ su Amazon Stefano Ligorio

(Medicina in breve) – Depressione indotta da farmaci…

Molti pazienti assumono, inconsapevolmente, farmaci che possono, potenzialmente, indurre, come effetto (o evento) avverso la depressione. Trattasi anche di medicinali d’uso comune (ad es. antipertensivi, analgesici...) i cui potenziali effetti avversi, molto spesso, non sono congruamente conosciuti nemmeno dai medici curanti. Quando questi farmaci vengono, per giunta, prescritti associati ad altri (politerapia), e che hanno, similmente, … Continua a leggere (Medicina in breve) – Depressione indotta da farmaci…

(Medicina in breve) – Diabete mellito di tipo 1 e di tipo 2.

Il diabete (o diabete mellito) è una patologia metabolica, tra le più diffuse, ed è causata da una ridotta disponibilità e/o azione dell'ormone insulina secreto dalle cellule beta delle isole di Langerhans del pancreas. Caratteristica del diabete mellito è l'iperglicemia (ovvero la presenza di glucosio nel sangue al di sopra dei valori di normalità), alla … Continua a leggere (Medicina in breve) – Diabete mellito di tipo 1 e di tipo 2.

Aforismi – L’inizio e la fine…

Perché gli Aforismi sono in grado di ‘incentivare’ conoscenza e consapevolezza. "Pare che l'inizio e la fine siano leggi immutabili della natura…, ma mentre l'inizio sorge in un sol momento la fine, invece, arriva nel tempo…". Per altri aforismi clicca qui. ‘Aforismi e Riflessioni’ su Play store ‘Aforismi e Riflessioni’ su Amazon Stefano Ligorio

(Medicina in breve) – Impariamo a usare correttamente e responsabilmente gli antibiotici…

L'uso scorretto e irresponsabile degli antibiotici è un comportamento -sconsiderato- capace di agevolare il fenomeno, molto preoccupante, dell'antibiotico-resistenza circostanza, questa, che, per l'appunto, deve indurre tutti noi a una maggiore responsabilizzazione in tal senso. Gli antibiotici servono solo per trattare le infezioni di natura batterica ed è perfettamente inutile, oltre che -per svariati motivi- controproducente, … Continua a leggere (Medicina in breve) – Impariamo a usare correttamente e responsabilmente gli antibiotici…

(Medicina in breve) – Per la rimozione dell’amalgama dentale è un preciso obbligo montare la diga di gomma…

La diga di gomma (un foglio di lattice), oltre a essere fortemente raccomandata, prima di eseguire otturazioni o devitalizzazioni ai pazienti (in quanto serve a isolare il campo operatorio), dal Ministero della Salute, da tutti i protocolli e le linee guide, nella circostanza di rimozione dell'amalgama dentale (composto metallico contenente mercurio, il quale è molto … Continua a leggere (Medicina in breve) – Per la rimozione dell’amalgama dentale è un preciso obbligo montare la diga di gomma…

(Medicina in breve) – Allergia e cancro…

Alcune ricerche, un po' datate, sembrerebbero avvalorare l'ipotesi che i soggetti allergici, a seguito di un sistema immunitario iperattivo (aumentata 'sorveglianza immunologica'), sarebbero meno esposti, generalmente, allo sviluppo di un cancro. Questi studi paiono condivisibili, ma, a parere di chi scrive, solo in parte e solo in linea generale però, difatti, nello specifico, non tanto … Continua a leggere (Medicina in breve) – Allergia e cancro…

(Medicina in breve) – Infiammazione cronica e cancro…

Tutte le infiammazioni (anche quelle dovute a infezioni), se croniche (determinando la continua produzione di dannose molecole interagenti a livello cellulare) aumentano il rischio dell'insorgenza del cancro (in particolare le infiammazioni croniche interessanti il cavo orale, la gola, l'esofago, i polmoni, lo stomaco, l'intestino, il fegato...). Difatti, le cellule dei tessuti cronicamente danneggiati hanno una … Continua a leggere (Medicina in breve) – Infiammazione cronica e cancro…

(Medicina in breve) – I comuni farmaci antinfiammatori sono, in genere, quasi del tutto inutili contro il mal di schiena.

I comuni farmaci antinfiammatori sono, in genere, quasi del tutto inutili contro il mal di schiena. Utili solo nelle forme più acute, e solo nel breve termine (senza trascurare i possibili effetti collaterali come gastriti, ulcere gastriche, e via dicendo...), per le problematiche croniche, o anche per quelle solo relativamente più persistenti, gli antinfiammatori non … Continua a leggere (Medicina in breve) – I comuni farmaci antinfiammatori sono, in genere, quasi del tutto inutili contro il mal di schiena.

(brevi note su legge e diritto) – Spedizione, per posta ordinaria, di assegno non trasferibile e concorso di colpa, da parte del mittente, in caso di sottrazione e riscossione da parte di soggetto non legittimato.

La Cassazione civ. n° 9769/2020 ha statuito che nella circostanza di spedizione, per posta ordinaria, di assegno non trasferibile, il quale venga sottratto e riscosso da parte di un soggetto non legittimato, sussiste il concorso di colpa del mittente concorrente con l'eventuale responsabilità della banca...: “La spedizione per posta ordinaria di un assegno, ancorché munito … Continua a leggere (brevi note su legge e diritto) – Spedizione, per posta ordinaria, di assegno non trasferibile e concorso di colpa, da parte del mittente, in caso di sottrazione e riscossione da parte di soggetto non legittimato.

(Medicina in breve) – Attività fisica e funzioni cognitive negli anziani…

L'attività fisica, se costante e moderatamente intensa, è un grande aiuto, tra i tanti evidenti benefici, nel frenare l'invecchiamento del cervello nei soggetti anziani, a patto che, come predetto, si tratti di -regolare- attività fisica che impegni la forza muscolare in modo sufficientemente moderato. Per cui le semplici camminate, passeggiate, e quant'altro, seppur, certamente, salutari, … Continua a leggere (Medicina in breve) – Attività fisica e funzioni cognitive negli anziani…

-aggiornamenti- Brindisi, giudice arrestato: “Nessuna estorsione, solo compensi per mia moglie avvocato”.

Riporto alcuni aggiornamenti alla sconcertante notizia di cronaca di alcuni giorni fa, che ebbi modo di riportare (Tribunale di Brindisi: 6 arrestati fra cui un giudice. 21 persone indagate compresi due magistrati), riguardante il Tribunale di Brindisi (provincia in cui risiedo).Per prudenza, peculiarità che mi contraddistingue, anche in questa occasione, mi limiterò, essendo la faccenda ancora … Continua a leggere -aggiornamenti- Brindisi, giudice arrestato: “Nessuna estorsione, solo compensi per mia moglie avvocato”.

Aforismi – Religione e politica…

Perché gli Aforismi sono in grado di ‘incentivare’ conoscenza e consapevolezza. "La religione e la politica sono cose diverse, ma solo perché la prima è molto più stabile dell'altra…". Per altri aforismi clicca qui. ‘Aforismi e Riflessioni’ su Play store ‘Aforismi e Riflessioni’ su Amazon Stefano Ligorio

(brevi note su legge e diritto) – Il limite di reddito, aggiornato al 2021, ai fini dell’ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

Il Ministero della Giustizia, con decreto del 23-07-2020 (pubblicato in Gazzetta Ufficiale, 'Serie Generale', n. 24 del 30-01-2021), ha provveduto all'adeguamento dei limiti di reddito per l'ammissione al patrocino a spese dello Stato (art. 77, del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di spese di giustizia, approvato con decreto del Presidente della … Continua a leggere (brevi note su legge e diritto) – Il limite di reddito, aggiornato al 2021, ai fini dell’ammissione al patrocinio a spese dello Stato.

(brevi note su legge e diritto) – Il deposito dei documenti probanti nel procedimento ex art. 702 bis c.p.c.

La Cassazione civ. n. 46/2021 in ordine alla peculiarità del procedimento sommario di cognizione -ex art. 702 bis c.p.c.- fa chiarezza sui tempi e l'ivi modalità -non 'limitati' come per il processo civile ordinario- relativi al deposito dei documenti probanti da parte del ricorrente e del resistente: "Poiché l'art. 702 bis, commi 1 e 4, c.p. c., non prevede alcuna specifica … Continua a leggere (brevi note su legge e diritto) – Il deposito dei documenti probanti nel procedimento ex art. 702 bis c.p.c.

(Medicina in breve) – Fare ‘su e giù’ con il peso è inutile e finanche dannoso.

Fare su e giù col peso, oltre ad essere, in tutta evidenza, inutile, può finanche rappresentare un pericolo per il cuore (e non solo), molto meglio, dunque -a parte taluni casi specifici-, è perdere peso gradualmente cercando di adottare una dieta che si possa riuscire a mantenere nel tempo. Si evitino, dunque, strane e drastiche … Continua a leggere (Medicina in breve) – Fare ‘su e giù’ con il peso è inutile e finanche dannoso.

(brevi note su legge e diritto) – L’errata indicazione, nell’atto di citazione, della data di udienza di comparizione ne invalida, sempre, l’atto?

La Cassazione civ. n. 790/2021 precisa che non sempre l'errata indicazione, nell'atto di citazione, della data di udienza di comparizione, ne invalida l'atto: “la nullità della citazione per omessa indicazione dell'udienza di comparizione davanti al giudice adito si verifica soltanto nel caso in cui detta indicazione manchi del tutto o, per la sua incompletezza, risulti … Continua a leggere (brevi note su legge e diritto) – L’errata indicazione, nell’atto di citazione, della data di udienza di comparizione ne invalida, sempre, l’atto?

(Medicina in breve) – Dolore cronico e condizioni meteo…

Esiste un legame tra cattive condizioni meteo (freddo, vento, umidità...) e l'accentuarsi della sensazione del dolore in soggetti sofferenti di un disturbo doloroso cronico di tipo muscolo-scheletrico (ad es. artrosi, artrite, neuropatie...). Sembrerebbe, appunto, che, a parte l'evidente effetto direttamente negativo, in tal senso, delle temperature molto fredde, in generale, le condizioni meteo incidendo, in … Continua a leggere (Medicina in breve) – Dolore cronico e condizioni meteo…

Aforismi – I buoni e i cattivi.

Perché gli Aforismi sono in grado di ‘incentivare’ conoscenza e consapevolezza. "I 'buoni', agli eventi avversi, al contrario dei 'cattivi' (i quali sono avvezzi a contrattaccare), soccombono con una certa, relativa, facilità…". Per altri aforismi clicca qui. ‘Aforismi e Riflessioni’ su Play store ‘Aforismi e Riflessioni’ su Amazon Stefano Ligorio

(Medicina in breve) – Buonumore e attività fisica…

Praticare una costante e regolare attività fisica -moderatamente intensa- rende l'umore più positivo, in altre parole è in grado di dare una sensazione di felicità e di benessere psico-emotivo dai risvolti anche duraturi. L'attività fisica regolare (moderatamente intensa) sembra essere precisamente correlata, tra i tanti evidenti benefici, al benessere psichico, del resto è ormai chiaro … Continua a leggere (Medicina in breve) – Buonumore e attività fisica…

(Medicina in breve) – Felicità e malattie…

In generale, essere felici, sereni, e positivi, aiuta a prevenire molte malattie, tra cui quelle psichiatriche, vascolari, e oncologiche, ma non solo. Difatti tristezza, stress, ansia e negatività se cronici possono essere, in un certo senso, più nocivi, per la salute generale, delle cattive abitudini. La corretta prevenzione verso le malattie, dunque, inizia, innanzitutto, dal … Continua a leggere (Medicina in breve) – Felicità e malattie…

(Medicina in breve) – Il fenomeno della prescrizione di terapie inappropriate…

Molto più frequentemente di quanto si possa immaginare vengono prescritte ai pazienti, dai vari medici competenti, terapie farmacologiche inappropriate, senza peraltro dare, in tal senso, alcun vero consenso informato (leggi il mio articolo che argomenta in materia di consenso informato: Legge e giurisprudenza in tema di consenso informato al paziente, da parte del medico). Di rilievo … Continua a leggere (Medicina in breve) – Il fenomeno della prescrizione di terapie inappropriate…

Aforismi – La povertà in spirito.

Perché gli Aforismi sono in grado di ‘incentivare’ conoscenza e consapevolezza. "La povertà è una cosa meravigliosa, quella in spirito però…". Per altri aforismi clicca qui. ‘Aforismi e Riflessioni’ su Play store ‘Aforismi e Riflessioni’ su Amazon Stefano Ligorio

(Medicina in breve) – I diabetici devono ridurre il più possibile lo stress…

A fronte del fatto che livelli più alti di cortisolo (denominato anche 'ormone dello stress') vengono associati a livelli più alti di glucosio nel sangue (N.B. il cortisolo, nei soggetti sani, è di norma più alto nelle ore diurne e via via diviene più basso nelle ore serali e soprattutto notturne) i soggetti affetti, in … Continua a leggere (Medicina in breve) – I diabetici devono ridurre il più possibile lo stress…